lunedì 7 gennaio 2013

Preferiti di dicembre - Beauty edition

Il titolo dice già tutto, quindi vengo direttamente al sodo, poiché questo si preannuncia come un post molto lungo, o meglio ancora, questa sarà la prima parte tematica di un post molto lungo. Il mese di dicembre è infatti stato molto generoso con me, perciò ho diverse cose di cui voglio parlare e poi ormai lo avrete capito che la chiacchiera mi piace ;)


  • Naked Eyeshadow - Già proprio lui, quello che da il nome alla ormai celebre Naked palette della Urban Decay. Un marroncino davvero molto chiaro, che tende quasi al beige, un colore bello e naturale, che credo doni a tutte le carnagioni. Oltre a piacermi la tonalità ne apprezzo anche la texture (cosa che purtroppo non posso dire di tutti i suoi compari). Nell'ultimo periodo lo sto usando sempre, sia per i trucchi nude che per quelli più elaborati e "carichi". Lo uso come colore di transizione, dopo aver steso il primer, lo applico nella piega e lo sfumo, poi procedo con quello che ho programmato. Ormai è diventato una specie di rito!
foto via temptalia.com
  • Smalto Laccato Layla n°106 - Gli smalti Layla a casa mia non sono mai mancati: li usava mia nonna e mia mamma ha fatto lo stesso. Io ho seguito la tradizione di famiglia, anche perché quando ero adolescente non c'era molta scelta di colori esclusi quelli più classici, per intenderci non si trovavano smalti blu o verdi presso la grande distribuzione. Le uniche opzioni per qualcosa di diverso erano le profumerie teatrali/cinematografiche (ben note se non addirittura famigerate a quei tempi per i loro prezzi tutt'altro che accessibili) o qualche altro negozio - solitamente in centro - molto fornito che aveva, o comunque poteva ordinare, smalti in tinte inusuali per l'epoca. Questi ultimi erano sempre della Layla. Per qualche anno il mio rapporto con i prodotti di questo brand è stato di vera monogamia. A onor del vero in quel periodo, dopo qualche "esperimento"e dopo aver vinto le resistenze iniziali di mio padre, mi sono convertita completamente al nero. Non essendo un asso della manicure, per me un solo colore è divenuto presto più che sufficiente e il nero era quello giusto per me. Poi il futuro è arrivato anche qui nella nostra piccola penisola e, come tutte voi, ho avuto la possibilità di sbizzarrirmi con una varietà infinita di prodotti per unghie con tutti gli effetti speciali possibili e immaginabili, ma l'ho fatto sempre in misura minima, essendo incapace di stendere lo smalto in maniera decente. Ma per le feste appena trascorse, dopo svariate stagioni in cui le mie unghie hanno sperimentato più sfumature di grigio di quelle del titolo di un famoso libro (che io non ho letto e ci tengo a specificarlo) ho deciso di risfoderare lo smalto nero. Ed ecco che dunque rientra in gioco lo Smalto Laccato n° 106 della Layla Cosmetics. Uno smalto che per troppo tempo avevo trascurato e dato per scontato e che si è rivelato un'arma vincente. Come avrete capito non ho molti termini di paragone, non ho posseduto centinai di smalti neri di vari marchi nella mia vita, perciò non posso dirvi che questo è il migliore che potete trovare in circolazione. Quello che posso dirvi è che si tratta di uno smalto ottimo, a soprattutto, molto affidabile. Uno smalto che non tradisce e non riserva spiacevoli sorprese insomma. Nonostante fosse stato abbandonato in fondo ad un mobile per eoni, tanto da avere ancora la vecchia confezione con la scritta bianca piccola, il mio Layla n°106 si è mantenuto inalterato negli anni per quanto riguarda il suo colore coprente e intensissimo, ma anche dal punto di vista della consistenza che era ancora tale da poter stendere il prodotto. E infatti così è stato e l'ho sfoggiato alle varie cene nei giorni di festa potendomi così rendere conto che hanno fatto bene ad aggiungere l'aggettivo "laccato" al nome, questo smalto resta infatti incredibilmente lucido anche senza l'ausilio di un top coat e questa cosa mi ha davvero stupito onestamente non me l'aspettavo, dato che si tratta una caratteristica che difficilmente ho trovato in altri smalti low cost. Uno smalto da tenere in considerazione insomma, soprattutto per le ragazze che come me non sono in grado di pittarsi le unghie ogni due giorni con uno smalto diverso! 
  • My Skin Mattifying Cream Essence - In ultimo non potevo non citare questa crema effetto matt  della linea My Skin di Essence da cui sono stata conquistata un po' alla volta, ma in modo definitivo. Dopo l'entusiasmo iniziale, mi sono voluta mantenere cauta, perché io sono malfidata di natura, ma adesso, dopo aver superato con successo anche le screpolature dovute al freddo delle giornate invernali, posso finalmente confermare che questa crema è una bomba. Credo proprio di aver trovato finalmente quella giusta per me! Non mi dilungo oltre dato che ho scritto una review di questa crema che potete leggere qui!

16 commenti:

  1. Io comprerei la Naked solo per Naked! Secondo me è davvero un colore bellissimo e concordo sulla texture! Ormai mi sa che aspetterò la Naked Basics che sono tutti matte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad averlo saputo prima che ne sarebbe uscita una tutta matt, avrei aspettato e preso solo quella! Comunque a livello squisitamente economico conviene prendere la Basics al posto singolo ombretto mono, che se non erro è venduto al prezzo a dir poco imbarazzante di 17/18 euro >_<

      Baci
      Sarah

      Elimina
  2. complimenti per il blog!
    ps ti seguo :) passa a trovarmi se ti va mi farebbe piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Ricambio volentieri, tra l'altro ero già passata da te quando avevi iniziato da pochissimo!!!

      Baci
      Sarah

      Elimina
  3. Ciao, mi piace un sacco questo post è utile e ben fatto!!!
    Passa da me se ti va, sn una novellina :)
    http://immetta100.blogspot.it/?m=1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!
      Benvenuta in questo magico mondo (anche io non sono esattamente una veterana eheheh ;D)!
      Ho ricambiato la visita e ti seguirei volentieri ma non riesco a trovare il widget D:

      Baci
      Sarah

      Elimina
  4. L'ombretto naked è davvero stupendo, rientra anche tra i miei preferiti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai non posso più stare senza di lui!

      Baci
      Sarah

      Elimina
  5. devo provare la crema :)
    ti seguo volentieri e ti aspetto di nuovo nel mio blog <3
    the baG girl
    www.thebag-girl.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la provi fammi sapere come ti trovi mi raccomando ^_^

      Baci
      Sarah

      Elimina
  6. La palette della Naked è meravigliosaaaa!

    Nuova follower :)

    http://thescentoffashions.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Costicchia ma son soldi spesi bene!
      Grazie cara! Ricambio volentierissimo ^_^

      Baci
      Sarah

      Elimina
  7. Ciao!! Amo anche io quel colore!! E' uno dei più consumati infatti!!!!

    Nuova iscritta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, quando si inizierà ad intravedere il fondo della cialdina soffrirò tantissimo!
      Scusami se rispondo solo ora ma sto avendo problemi di connessione, non mi riesce neanche a caricare tutta la pagina del tuo blog :( Proverò a farci un salto domani sperando che vada meglio!

      Baci
      Sarah

      Elimina
  8. ...ho la naked...ma non sono tanto amante dei nude...però sto usando questa palette con soddisfazione e quell'ombretto lo uso spesso!!!
    ...passa da me se ti va:)...possiamo seguirci!!!
    ...ciaooo...lu!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello della naked sta proprio nella sua duttilità, io infatti ci faccio anche degli smokey ;)
      Grazie mille per essere passata! Per me va benissimo e già ti sto seguendo ^_^

      Baci
      Sarah

      Elimina